IL PUNTO DI GA7 – Inter-Napoli 0-1: espugnato San Siro

Condividi

Lasciate lavorare in pace Gennaro Gattuso, lasciatelo lavorare, e lui ci farà vedere di cosa è capace.

Il Napoli va a Milano, senza Insigne e senza Koulibaly, e contro ogni pronostico porta a casa l’andata delle semifinali di Coppa Italia.

Gattuso imbriglia totalmente la testa di Antonio Conte; lo scambio ala/mezzala è roba per palati fini, in particolare a sinistra, con quei due fenomeni del 20 e del 12.

Molti hanno parlato di pullman davanti alla porta, palesando una scarsa conoscenza calcistica. Nel primo tempo il Napoli fa la partita, tenendo il pallino del gioco e non concedendo nulla all’avversario; nella seconda frazione vediamo un Napoli più remissivo, che blocca, con Mertens e Zielinski, il fulcro del gioco interista (Brozovic).

Perlopiù, anche stavolta, manca un rigore agli uomini di Gattuso (da regolamento), ormai è una sgradevole abitudine.

Testa alla prossima.

Avanti Napoli.