Cagliari, Maran: “Questa è la vittoria della grande determinazione”

Condividi

Il tecnico del Cagliari Rolando Maran è intervenuto ai microfoni di SkySport per analizzare la vittoria per 4-3 ai danni della Sampdoria. Queste le sue dichiarazioni riportate da TMW:

“Quella di stasera è stata la vittoria della grande determinazione. Nella prima parte era quasi assurdo essere sotto, sul 2-0 la gara si è complicata. Sono felice per Cerri, veniva da un brutto momento e se la meritava questa serata per come ha lavorato. Un gol che lo ripaga da tante amarezze e che ci regala tre punti importantissimi. Abbiamo avuto il cuore per cercare il successo fino alla fine, sono punti che danno grande soddisfazione perché la squadra non ha mai mollato. Snaturati? Pronti-via siamo stati bravi a mettere in difficoltà la Samp, ma i numeri non sbagliano: con Ranieri concedono poco, dovevamo essere bravi a velocizzare il gioco e a sfruttare gli esterni e lo siamo stati”.

Si è confrontato con Nainggolan a gara in corso.
“Radja è incredibile, sa leggere le partite come pochi ed è un riferimento per tutti. È una goduria vederlo giocare, sta mettendo una partecipazione incredibile. È al top, siamo felici”.

Un grande segnale questa vittoria.
“Venivamo da un finale di partita a Lecce che sull’1-3 poteva essere un macigno enorme. Ma noi siamo stati bravi a crederci, abbiamo dato un segnale importante a noi stessi”.

È la sua esultanza più bella?
“Solitamente mi trattengo, questa sera non ci sono riuscito (ride, ndr). Di sicuro è l’esultanza più bella della mia carriera”.