Juventus – Sassuolo, le pagelle motivate

Condividi

PAGELLE JUVENTUS – SASSUOLO

JUVENTUS:

Buffon, voto 5: Pesa e tanto l’erroraccio in occasione del gol di Caputo.

Cuadrado, voto 5,5: Molto cercato dai suoi compagni, appare piuttosto in debito d’ossigeno. Di rado riesce a saltare l’avversario.

Bonucci, voto 6,5: Segna un gran gol con un preciso tiro da fuori. Soffre la vivacità di Caputo e Boga, che spesso ferma con l’esperienza.

De Ligt, voto 5,5: Dopo due grandi partite contro Atalanta e Atletico, compie un passo indietro. Suo il passaggio scellerato che consente a Caputo di tirare in porta in occasione del momentaneo 1-2.

Alex Sandro, voto 5,5: Molto impreciso in fase offensiva. Sbaglia diversi cross e anche qualche appoggio.

Pjanic, voto 6: Partita non facile vista la pressione indiavolata che subisce dai centrocampisti in neroverde. Quando riesce a superare la marcatura da vita quasi sempre ad azioni pericolose.

Bentancur, voto 7: L’unico tra i centrocampisti juventini a tenere il passo degli avversari. Bene sia in impostazione che nella delicata fase di recupero palla.

Emre Can, voto 5: Tanti errori da parte del tedesco che va in difficoltà anche dal punto di vista fisico. Dal 54′ Matuidi, voto 5,5: Leggermente meglio del compagno di rparto, ma nulla di eclatante.

Bernardeschi, voto 5: Denota un ormai cronico problema: fatica ad essere preciso nelle zone calde della metà campo avversara. Dal, 51′ Dybala, voto 7: Cambia l’inerzia del match con la sua classe e la sua condizione straripante. Si prende il fallo in area che porta al pareggio bianconero.

Higuain, voto 5,5: Mono brillante che in altre partite, fallisce anche un paio di palle gol. Si rifà in parte sacrificandosi per la squadra. Dal 79′ Ramsey, senza voto.

Ronaldo, voto 6: Sicuramente in crescita, ma ancora lontano dalla migliore codizione. Trasforma con freddezza il rigore che fissa il risultato sul 2-2.

All. Sarri, voto 5: Decisamente un passo indietro rispetto a martedì. Pesa sul voto l’esclusione dal 1′ di Dybala che in questo momento appare imprescindibile.

PAGELLE JUVENTUS – SASSUOLO

SASSUOLO:

Turati, voto 8: All’esordio in Serie A è nettamente il migliore tra i 22 in campo. Si supera su una punizione potentissima di Ronaldo e poi replica con un intervento magistrale su tiro di Dybala.

Toljan, voto 6: Si tiene basso e argina bene sia Alex Sandro che Ronaldo quando si defila. Affonda in area Dybala causando il rigore per la Juventus.

Marlon, voto 6,5: Higuain è un cliente tutt’altro che comodo. Lui gioca ordinato costringendo l’argentino a giocare per lo più spalle alla porta.

Romagna, voto 6,5: Bene su Cristiano Ronaldo che segue praticamente a uomo per tutta la partita.

Kyriakopoulos, voto 6,5: Non soffre la spinta di Cuadrado e quando può rilancia sganciandosi in avanti. Mezzo voto in meno per qualche fallo di troppo.

Magnanelli, voto 7: Pimpante, tonico e determinato, è l’uomo ovunque del centrocampo emiliano.

Locatelli, voto 7: Gioca tanti palloni e lo fa con grande tranquillità e precisione. Non sbaglia praticamente nulla.

Djuricic, voto 6: Gioca con tanta intensità, ma è autore ancghe di diversi errori in fase di appoggio. Dal 72′ Maldur, senza voto.

Traore, voto 6,5: Più quantità che qualità in avanti, è molto efficace in marcatura su Pjanic. Dal 62′ Duncan, voto 6,5: Tiene altissima l’intensità al pari del compagno.

Boga, voto 7,5: Spina nel fianco destro della Juventus per tutta la partita. Segna il gol del momentaneo 1-1 con un delizioso pallonetto a superare Buffon. Dal 90′ Peluso, senza voto.

Caputo, voto 7: Si butta su tutti i palloni, puliti o sporchi che siano. Uno di questi lo trasforma in gol con la complicità di De Ligt e Buffon.

All. De Zerbi, voto 7: Il suo Sassuolo esprime un bel calcio da inizio stagione. Oggi contiene al meglio la Juventus per colpire in ripartenza. Bene anche in fase di palleggio e possesso palla a spezzare il ritmo della gara.