#RUBRICA #LBDV – Accadde oggi, la macchina del tempo del Conte Vlad

Condividi

Oggi 21 Novembre, l’inizio di un nuovo giorno, l’inizio di un nuovo viaggio in compagnia del Conte Vlad e della sua macchina del tempo.

21 Novembre 1985 – Nasce in Spagna Jesús Navas, calciatore, centrocampista della Nazionale spagnola e, dalla stagione 2013/14 a quella 2016/17, del Manchester City, dove aggiunge al suo palmarès uno scudetto e due Coppe di Lega. Jesús Navas González gioca nel Siviglia dal 2003 al 2013, vincendo due Coppe e una Supercoppa spagnole e due Coppe UEFA (2006 e 2007), e dall’agosto 2017. Con le furie rosse è campione del mondo nel 2010 ed europeo nel 2012, e conquista l’argento alla Confederations Cup di Brasile 2013.

21 Novembre 1992 – La Pallavolo Ravenna sul tetto del mondo: Si è conclusa nelle Marche, a Fabriano, Ancona e Jesi, la seconda edizione della Coppa del Mondo per club di pallavolo femminile. Hanno vinto le italiane de Il Messaggero Ravenna. Al quarto posto si sono classificate le ragazze di Ancona.

21 Novembre 1999 – Alla Roma l’ultimo derby del Novecento: Il derby capitolino è sempre una partita con caratteristiche uniche, capace di appassionare, anche oltremisura, i tifosi delle due fazioni. Il 21 novembre del 1999 Roma e Lazio scendono in campo per quello che è l’ultimo confronto del secondo millennio. I laziali hanno i favori del pronostico, sono primi in classifica con 21 punti, mentre i cugini sono quarti, con un ritardo di 5 punti. Dopo appena 31 minuti, però, sono sotto di quattro gol, grazie alle doppiette dei romanisti Del Vecchio e Montella. Solo all’inizio del secondo tempo arriva il gol della bandiera degli ospiti con Mihajlovic. Sulle panchine sono seduti Capello (Roma) ed Eriksson (Lazio). Tra i calciatori in campo, con la maglia giallorossa Aldair, Cafu, Di Francesco e Totti; con quella biancoceleste Marchegiani, Nesta, Veron, Nedved e Boksic. La Lazio, comunque, si rifarà vincendo la partita di ritorno per 2 a 1, ma principalmente conquistando il suo secondo scudetto, con la Roma al sesto posto.

Termina qui il nostro viaggio. A domani per una nuova avventura.