Bosnia – Italia 0-3, Mancini conquista la ‘decima’

Calciomercato
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’Italia scende in campo contro la Bosnia per il match di qualificazione a Euro 2020. Gli azzurri, dopo aver messo in cassaforte qualificazione e primo posto nel girone, vanno a caccia delle decima vittoria consecutiva.

Il primo quarto d’ora è abbastanza complicato per l’Italia, perché la Bosnia corre e crea anche qualche grattacapo, con Donnarumma costretto a intervenire. Poi però gli azzurri crescono, prima con Insigne che viene murato da un difensore. Poi con Bernardeschi che va via a Kolasinac ma Sehic è attento e bravo nell’uscita a chiudergli lo specchio. È la prova generale del gol perché Bernardeschi sfugge dall’altro lato, serve Barella che assiste per Acerbi che, freddissimo, salta l’avversario e manda all’angolino per lo 0-1.

La Bosnia cerca di pressare e aumentare i giri, alla ricerca del pareggio, ma al trentasettesimo Insigne mette il primo tempo quasi in ghiaccio: Belotti va via sulla destra e lo serve, lui manda in buca d’angolo sorprendendo Sehic, 0-2. Sul finale del primo tempo sale in cattedra Donnarumma con due parate straordinarie, su Cimirot e Kovacevic.

Nella ripresa l’Italia parte subito forte e trova il terzo goal: contropiede perfetto di Belotti che si infila in mezzo ai due centrali difensivi e batte Sehic con un bel tiro da fuori area. La Bosnia non riesce a reagire, Pjanic esce per un risentimento muscolare, e l’Italia amministra e porta a casa la decima vittoria consecutiva che permette agli azzurri di essere testa di serie nel sorteggio della fase a gironi di Euro 2020.