Lokomotiv Mosca 1 – Juventus 2, Douglas Costa all’ultimo respiro!

Condividi

Sembrava dovesse finire in pareggio la gara tra Lokomotiv Mosca e Juventus. All’ultimo minuto, invece, Douglas Costa si inventa la rete del 1 a 2 finale.

Gara opaca della Juventus in terra russa, ma vittoria importantissima ai fini della qualificazione. La gara si sblocca subito: già al quarto minuto di gioco, Cristiano Ronaldo calcia una punizione, Guilherme sbaglia completamente l’intervento ed è un gioco da ragazzi per Aaron Ramsey appoggiare in rete. Seconda rete per il gallese in bianconero e rete numero 300 della Juventus in Champions League. Il vantaggio, tuttavia, dura davvero poco: al 12esimo è Miranchuk ad appoggiare in rete dopo che aveva colpito il palo di testa a Szczesny battuto. Primo tempo che si chiude in parità. Ripresa un po’ più vivace: prima la Juventus va vicinissima al vantaggio con un bolide dalla distanza di Cristiano Ronaldo, poi Joao Mario si fa bloccare da Bonucci sulla linea di porta. Al 93º, a tempo praticamente scaduto, uno-due tra Douglas Costa ed Higuain con il brasiliano che entra in area e batte di nuovo Guilherme.

Tre punti sofferti ma importanti per gli uomini di Sarri che significano qualificazione aritmetica ai quarti di finale di Champions League.