#RUBRICA #LBDV – Accadde oggi, la macchina del tempo del Conte Vlad

Condividi

Oggi 18 Ottobre, l’inizio di un nuovo giorno, l’inizio di un nuovo viaggio in compagnia del Conte Vlad e della sua macchina del tempo.

18 Ottobre 1968 – Beamon vola per 8,90 m. Città del Messico, sono in corso i Giochi Olimpici del 1968 ad un’altitudine di circa 2.300 metri sul livello del mare. Molte performance degli atleti possono avvantaggiarsi dell’altura, tra queste quella che vede come protagonista lo statunitense Bob Beamon nel salto in lungo. È il quarto nell’elenco degli atleti iscritti alla gara. Dopo la rincorsa, lo stacco, il volo e l’atterraggio, tutti comprendono subito di aver assistito ad un evento sportivo memorabile. A riscontrarlo in maniera evidente è il giudice incaricato della misurazione: lo strumento ottico è troppo corto ed è necessario ricorrere ad un decametro a nastro. Dopo questa operazione, il tabellone luminoso annuncia l’incredibile record, un salto di 8 metri e 90 centimetri (ben 55 centimetri in più del precedente primato), suscitando l’ovazione del pubblico e l’incredulità dello stesso Beamon.

18 Ottobre 2008 – Mondiali Calcio a 5, Italia terza. Nella finale per il terzo posto ai Mondiali di calcio a 5 che si sono svolti in Brasile, l’Italia, sconfitta in semifinale dalla Spagna, ha battuto la Russia 2 a 1. Nella finale per il titolo iridato, i padroni di casa hanno superato ai rigori la Spagna. La Nazionale verdeoro di futsal (il nome internazionale del calcio a 5) è diventata campione del mondo per la quarta volta su sei edizioni.

Termina qui il nostro viaggio. A domani per una nuova avventura.