ESCLUSIVA #LBDV – Il Napoli ripensa a Romagnoli: la situazione

Calciomercato Napoli Prima Pagina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Il calciomercato non muore mai: sembra quasi una citazione da grande film, ma è solamente pura realtà. Un argomento che tiene impegnato gli addetti ai lavori tutti i giorni dell’anno. Dalla stagione precedente, si comincia già a lavorare alla squadra dell’anno successivo e così, sempre. Anche il Napoli di ADL, consapevole di avere in rosa diversi prezzi preziosi, comincia a guardarsi le spalle. Specialmente se in campo hai due fenomeni come Fabian Ruiz Koulibaly, per citarne due. Giocatori che hanno già attirato le avances di squadre come Real e Barça.

SE VA VIA KALIDOU

Ed è proprio il senegalese l’oggetto del desiderio di tantissimi club, ormai da anni a questa parte. Considerato uno dei migliori centrali del mondo, la sua valutazione è schizzata alle stelle e il Napoli ha sempre provato a tenerlo. Ma dato che nessuno è incedibile, poiché conta molto spesso la volontà del calciatore, è giusto cominciare già a pianificare. Al 90% Koulibaly saluta il Vesuvio; come già detto, per lui sono tante le destinazioni ma bisogna anche tenere conto del prezzo. Quando, però, hai davanti un difensore con le sue qualità, sono tante le società pronte a far follie. E se va via Kalidou, il Napoli ha già pensato ad un sostituto: ovvero, Alessio Romagnoli.

IL NAPOLI PENSA A ROMAGNOLI

Data la giovane età – 25 anni a gennaio – Alessio Romagnoli è il profilo più adatto per sostituire il K2 della difesa partenopea. Da tempo un pallino di Giuntoli, è molto gradito anche a Carlo Ancelotti che lo avrebbe indicato come post-Koulibaly. Grande carisma e soprattutto ottime dosi difensive, il Napoli ci pensa e non poco. Stando a quanto appreso dalle nostre fonti, gli azzurri starebbero trattando con il Milan per cercare di portarlo a fine stagione all’ombra del Vesuvio; per permettergli di affiancarsi a Kostas Manolas e formare una grande coppia difensiva. Tutto, ovviamente, resta in bilico; dipenderà sempre e soltanto dalla permanenza dell’ex Genk in azzurro. Nel caso, il Napoli si starebbe già portando in avanti per il termine di questa stagione per il momento imprevedibile.