#LBDV – Champions League, le italiane in gara

Condividi

E alla fine arriva… la Champions League. Possiamo definirlo il titolo del giorno. La Coppa dalle grandi orecchie, da domani, torna sui campi di tutta Europa, sugli schermi dei tifosi di tutto il mondo. Otto gironi, centoventicinque gare, trentadue squadre di cui quattro italiane: Juventus, Napoli, Inter ed Atalanta. Vediamo nel dettaglio come le quattro italiane arrivano alla fase ai gironi.

JUVENTUS

I campioni d’Italia hanno totalizzato 7 punti nelle prime 3 gare di campionato. Vittorie contro Parma e Napoli, pareggio a Firenze con la Fiorentina. In Champions, invece, la Vecchia Signora, testa di serie, si ritrova nel gruppo D insieme ad Atletico Madrid, Bayer Leverkusen e Lokomotiv Mosca. Gli uomini di Sarri scenderanno in campo mercoledì alle 21 contro i Colchoneros, poi toccherà a Leverkusen prima e Lokomotiv dopo. Il girone di ritorno si aprirà proprio con i russi, poi l’Atletico ed infine i tedeschi del Bayer. Esordio duro per i bianconeri che ritrovano proprio quell’Atletico che, agli ottavi di finale della scorsa Champions, ha rappresentato uno scoglio quasi insormontabile. Mercoledì, dunque, il primo round.

NAPOLI

Gli azzurri guidati da mister Ancelotti arrivano dalla vittoria alla prima in casa contro la Sampdoria che, insieme alla sconfitta a Torino con la Juventus e la vittoria sulla Fiorentina, li porta a 6 punti su 9 disponibili. Il sorteggio di Monaco è stato abbastanza benevolo con i partenopei che si trovavano in seconda fascia: Liverpool, Salisburgo e Genk a completare il gruppo E. Esordio col botto contro gli inglesi guidati da Klopp (già beccati ai gironi lo scorso anno) domani alle 21. Poi il cammino continuerà con Genk e Salisburgo. Al ritorno di nuovo gli austriaci, poi gli inglesi, si chiuderà contro i belgi.

INTER

I nerazzurri hanno fatto bottino pieno in campionato e si ritrovano da soli in vetta (aspettando il Torino che sarà impegnato stasera contro il Lecce). Battuti nell’ordine: Lecce, Cagliari ed Udinese. In Coppa, gli uomini di Conte, in terza fascia nel sorteggio, si ritrovano nel gruppo F con Barcellona, Borussia Dortmund e Slavia Praga. Domani saranno impegnati proprio contro questi ultimi alle 18.55. Poi incontreranno Barcellona e Dortmund. Al ritorno ancora i tedeschi, poi cechi e spagnoli.

ATALANTA

Sei i punti conquistati dai bergamaschi in campionato: vittorie con Spal e Genoa, sconfitta con il Torino. Esordio assoluto in Champions per gli uomini di Gasperini; dalla quarta fascia sono stati accoppiati con Manchester City, Shakhtar Donetsk e Dinamo Zagabria nel gruppo C. Nella gara di mercoledì delle 21, i nerazzurri saranno ospitati proprio dai croati, poi toccherà agli ucraini ed infine al City. Al ritorno si ripartirà dagli inglesi, poi Dinamo e Shakhtar nell’ordine.