L’ ANGOLO DEL TIFOSO – Le I…’patetiche’ telefonate: Mister President

Condividi

Petrachi: Mamma mia Paolè, meno male che è finito sto mercato, gnaa facevo più. Mo famme chiamà Misser President che famo ‘r punto…Dettame n pò

Fonseca: 0761 29…
Petrachi: Ma 0761 n’è er prefisso de Poggio Mirteto? Nun c’è er prefisso nternazzionale?

Fonseca: Boh…sarà pure de Bosso (trad. Boston), io questo ciò scritto

DRIIIIIINNNNNN
Christine Pallotta: Nebbooooooo Restaurant
Petrachi: Buonasera, so Petrachi da Roma, ci sta Pallotta?
C. Pallotta: A Giacomì molla quii gnocchi e viè ar telefeno…QUANTE CAZZO DE VORTE T’HO DETTO CHE AL LAVORO NUN DEVI FA CHIAMA L’AMICI TUA DA ROMA?
James Pallotta: Roma?! T’avo chiesto de parlà nglese si chiamaveno da Roma…
C. Pallotta: UUUUH c’hai ragione…Mo je lo ridico in inglese… NOW – I –  SEE – IF – HE – RE-ENTRED
(MEEEEOWWWWW)
…SCHTO FIJO DE NA MIGNOTTA DE GATTO ME SE STA A MAGNA’ I GNOCCHI (cit)
J. Pallota: Che figura de mmerda…
C. Pallotta: Ahò m’è scappato…
J. Pallotta: MMHHH …Alòòòòò
Petrachi:  Ehmm Presidente… so Petrachi… nun ho capito bene che succede…
J. Pallotta: Nun te preoccupà, n’hai sentito ‘n cazzo, so e comunicazioni nternzzionali…interferenze. Sei quello co la voglia de ginocchio in testa, no? Dimme, che vvoi?
Petrachi: Si, quello, grazie. Niente, volevo dì che è ‘nnato tutto seconno i piani, se semo torti dar cazzo De Rossi e Totti, hamo plusvaluto… plusvalato… hamo pijato i sordi cor greco e Tutankamo. Poi ho fatto tutti prestiti a babbo morto.
Fonseca: Ma volevo dì… si nun arivamo quarti e ‘n pijamo gli scudi daa Champio, che famo?
Pallotta: Ma chi parla?
Fonseca: So Fonseca
Pallotta: Fonseca…Fonseca…aiuteme…
Petrachi: Presidè, l’allenatore…quello che s’è pagato a clausola…
Pallotta: Grande Fonseca, il meglio sul mercato. Spiegheje er piano Duca…
Petrachi: In che senso Duca… non ho titoli nobiliari…
Pallotta: Du Capelli!!!! AHAHAHAHA Svejaaaa
Petrachi: Vabbeh… Paolè, nce frega ‘n cazzo si nun arivamo quarti perchè già c’avemo i passaporti farsi pe tutti… anzi ecco er tuo pe ogni evenienza
Fonseca: Ma sur mio ce sta scritto sempre Paulo Fonseca…
Petrachi: Si, ma ce sta scritto pure che sei 1,85. Quanto sei arto?
Fonseca: 1,88…
Petrachi: O Vedi? nun c’ariveranno mai, da retta
Fonseca: Mah
Petrachi: E fattela na risata che magari domani te portano in 4 fori da na chiesa.
Pallotta: Nkoulou l’hamo preso?
Petrachi: Ancora no, ma dopo le prime giornate sono fiducioso…
Pallotta: Hai preso armeno un attaccante?
Petrachi: Veramente ho preso un attaccante armeno
Pallotta: Dicevo armeno ner senso de quantomeno?
Petrachi: A Presidè, nu la famo complicata che io in geografia so na pippa… mo la Quantomenia ndo sta?
Pallotta: Lassamo perde…
Fonseca: Presidè, Presidè…sarà contento de sapè che ho trattenuto Geko?
Pallotta: Geko…Geko…un aiutino…
Petrachi: Pennellone…vale 20 mijoni…
Pallotta: Geko, come no, che ggiocatore…. ma… ma… quinni me ssai a di che hamo perso 20 mijoni grazie ar magnabaccalà? Maiolica, me levi er vivavoce, fa la cortesia?
Petrachi: Si Presidente… ah ah… certo… capisco… ha ragione… (mano sulla cornetta). Hai già disdetto l’affitto a Donuts?
Fonseca: Sarebbe Donetsk… comunque no, devo ancora prende daa robba…
Petrachi: Nun te dannà troppo… mejo sta leggeri… tiello ancora ‘n pò…
Fonseca: Beata Vergine
B.V.: AVETE ROTTO IL CAZZO!
Tutti: Oddio che è!!!!!!??????
B.V.: So la beata Vergine! Magari,  ‘na vorta beata, mo me fate du palle ognivvolta. Già ce sta quell’altro scappato de casa che me nomina ogni 3 per 2!
Petrachi: Ma chi? Il Capitano?
B.V.: Il Capitano stoc… mmmmmm famme morde’ a lingua. Er Capitano è uno solo e nun è certo Sarvini!
Fonseca: E chi è?
B.V.: Chi e? Totti è, ma chi deve da essere? Tra l’altro è un mezzo parente, vero?
Petrachi: In che senso scusi?
B.V.: Discende da certi cuginetti di Giuggiù… Oh da parte di padre, si intende
Petrachi: Eccerto… quell’artro fenomeno de Bardini l’ha pure cacciato
B.V.: Bardini!?… è roba vostra quello? Mannaggia, noo reggo più… me invoca sempre che vo na raccomandazione per Paradiso che dice che ar monno so tutti vorgari… noo reggo più. Ha cacciato Franceschino me state a dì? Bene bene, al momento opportuno me lo ricorderò… COMUNQUE… NUN ME NOMINATE PIù CHE ME NCAZZO SUL SERIO
Tutti: Scusi scusi santità
Many many many years (na cifra de years insomma) after
Baldini: Buongiorno, sono Franco Baldini, sono trapassatho e ho una prenotazione qui in Paradiso
Angelo: momento…
Baldini: Cosa è questo frastuono?
Angelo: Passeno Brusco alla Radio
Baldini: P-P-PassEno? Brusco? Non capisco. E’ il paradiso questo, no?
Angelo: Mecojoni, certo. Qui stai come a Ossia (Ostia) solo ch’ombrellone ce sta sempre e er vicino ha sempre na parmiggiana pronta
Baldini: Temo di non capire… sia gentile… mi hanno garantito che ci fossero le nuvole, le arpe, gli angeli cherubini…
Angelo: AH ma qui è pieno de Angeli Cherubini: Angelo Cherubini che c’aveva o smorzo; Angelo Cherubini er meccanico; Angelo Cherubini er Macellaro…
Baldini: M-Macellaro? AH intende The Butcher
Angelo: Eh The Butcher, ma senza certificazione Hccp e senza guanti quanno se leva i capperi dar naso…
Baldini: Traseholo, svengo… ma… ma lì vedo un grande teathro, sembra il mio di Reggello… allora una speranza c’è, potrò vedere il mi amatho Shakespeare…
Angelo: Ah si, l’hanno portato pe llei Dottò e abbiamo una grande programmazione, ma sto Scespi nun ce sta: Battista, Er Cipolla, Greta Garbatella… un tajo vero
Baldini: N-non capisco…credo di non sentirmi bene
Angelo: Me sa che ho capito. Lei è stato male informato. Questo è si il Paradiso, ma il Paradiso dii Romani… In pratica nun ce sta un vero Inferno, ma chi rompe er cazzo va ner Paradiso de quelli a cui ha rotto er cazzo, pe falli svagà sinnò sai che palle. Ma pò chiede er trasferimento si vvole…
Baldini: Davvero? Vado subitho, con chi devo parlare
Angelo: Eccoli là i Direttori…c’hanno er 10 e er 16 su a maja… FRANCE’! DANIE’!… VENITE N PO’ QUA…
Baldini: NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO (continua)