Manchester United, l’ex Scholes attacca: “Non sarà competitivo per anni”

Condividi

Periodo non facile per il Manchester United: i risultati sul campo non arrivano. L’ex Scholes attacca la sua vecchia squadra.

Centrocampista e leggenda dei red devils, Paul Scholes ha parlato della sua vecchia squadra ai microfoni di Sky Sport UK e ci è andato giù abbastanza pesantemente prima contro i calciatori: “Abbiamo visto ancora una volta quanti errori stiano facendo i giocatori più esperti ed è difficile per i giovani inserirsi in una squadra così.” Poi sentenzia il club sulla vittoria della Premier League: Nei prossimi due anni lo United non sarà competitivo per il titolo. Solskjaer avrà quattro-cinque sessioni di mercato per ripulire la rosa ma finirà ancora dietro a City, Liverpol, Chelsea e Tottenham.”