Hellas Verona, Tutino si presenta: “Verona è una piazza calda, qui perchè credono in me”

Condividi

Gennaro Tutino, nuovo esterno dell’Hellas Verona arrivato dal Napoli, si è presentato in conferenza stampa. Ecco le sue parole:

“Sono un giocatore discreto e so interpretare diversi ruoli in attacco, devo migliorare tanto e credo di poterlo fare qui”.

Perché ha scelto Verona?
“È una piazza calda come piace a me, ci sono una grande tifoseria e tantissimo entusiasmo dopo la promozione dello scorso anno. Il Direttore mi ha voluto fortemente qua e questo mi ha convinto”.

Quali sono le sue aspettative per la prossima stagione?
“Ogni bambino sogna di arrivare in Serie A e anche io da piccolo, quindi ringrazio la società per aver creduto in me: sono voglioso e determinato a raggiungere i miei obiettivi e quelli di squadra. Non sarà facile perché ci sono tante squadre attrezzate, ma io darò il mio meglio come tutti e potremo dire la nostra”.

Cosa si aspetta dall’esordio contro il Bologna?
“Ci stiamo preparando bene, questa settimana sono arrivati nuovi giocatori che ci aiuteranno. Si sta formando un bel gruppo, ma sappiamo che dovremo stare molto attenti perché il Bologna è una squadra esperta. Sarà la prima in casa e vogliamo partire con il piede giusto”.

Questa è una grande occasione per lei, cosa ne pensa?
“Per me è importante e io voglio fare bene perché società, mister e direttore hanno creduto in me. Devo migliorare e mi impegnerò in ogni partita e in ogni allenamento”.

Perché ha scelto il numero 66?
“Perché è l’anno di nascita dei miei genitori”.