Benitez: “Il Newcastle non ha rispettato le promesse”

Condividi

Rafa Benitez, ex allenatore del Newcastle e ora al Dalian Yifang, ha spiegato i motivi del suo addio ai Magpies in un’intervista al The Athletic. Secondo la versione della società, lui avrebbe rifiutato i soldi che gli erano stati offerti. Il tecnico spagnolo, però, è di tutt’altro avviso. Queste le sue parole:

“Hanno aspettato un anno e poi mi hanno fatto un’offerta che non avrei potuto accettare. Ci siamo incontrati al termine della stagione, sapevo che non avrebbero fatto grandi sforzi per farmi un’offerta seria e strutturata. E quando la proposta è arrivata, 19 giorni dopo il nostro incontro, mi era stato proposto lo stesso salario di tre anni fa con meno possibilità di controllare le operazioni. Non hanno rispettato le promesse, non mi sono fidato di loro. Inoltre, a tutti i giocatori e lo staff medico era stato corrisposto un bonus per il piazzamento al decimo posto in Premier. Cosa che invece non è stata riconosciuta al mio staff. Mi è sembrata quasi una punizione per non aver firmato. Ora sono al Dalian Yifang, la scelta giusta per me e la mia famiglia”.