Roma, Fonseca: “Dzeko è nostro, serve un difensore”

Condividi

Dopo l’amichevole contro il Real Madrid, il tecnico della Roma Paulo Fonseca non ha nessuna intenzione di lasciar partire Edin Dzeko. Il bosniaco, grande protagonista del match con un gol e tante giocate di livello, potrebbe aver giocato la sua ultima partita all’Olimpico; eppure Fonseca non si rassegna.

Di seguito le sue parole: “Ha lavorato sempre seriamente, oggi è lo stesso giocatore che ho visto fin da quando sono arrivato; è stato molto professionale, il risultato è davanti agli occhi di tutti. Dzeko è un nostro giocatore, con il Real ha fatto l’ennesima prestazione importante; è un calciatore di grandissimi valori, non ci sono dubbi”.

L’allenatore tuttavia ha una richiesta: un difensore. Il profilo è tracciato così: “Un giocatore che sappia giocare con la squadra corta e sappia giocare la palla, uno che non sia lento”.