Lecce, Sticchi Damiani: “Abbiamo tutti una voglia matta di stupire”

Condividi

Intervistato da La Gazzetta del Mezzogiorno, il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani ha parlato dell’esordio in Serie A contro l’Inter, in programma il prossimo 26 agosto. Ecco le sue dichiarazioni: “Le compagini che raggiungono la massima serie dopo alcuni anni di B fanno fatica a salvarsi. Questo discorso varrà quindi a maggior ragione per noi, che abbiamo compiuto il doppio salto dalla C alla A in due stagioni. Al contempo, però, abbiamo tutti una voglia matta di stupire e di raggiungere il traguardo della permanenza”.

Esordio a San Siro?
“Sarà una festa, un premio per tutti noi, dirigenti, tecnici, calciatori e tifosi. Un match che ci farà capire dove siamo arrivati. I tifosi saranno tantissimi, ma non si tratterà certo di un’eccezione. Li avremo al nostro fianco in tutte le trasferte della stagione. Saranno sempre numerosissimi e calorosi ed offriranno un colpo d’occhio fantastico di colori giallorossi”.