Torino, Cairo: “Verdi? Non giocherebbe subito, prima si dovrebbe adattare”

Condividi

Intervenuto ai microfoni di Sky SportUrbano Cairo ha così commentato la possibilità di fare operazioni in entrata, in particolare con Simone Verdi. Proprio questa mattina, in ESCLUSIVA, vi avevamo anticipato che il Napoli ed il Torino avrebbero raggiunto un accordo di massima per il trasferimento in granata del calciatore attualmente sotto contratto con il club partenopeo. Operazione che Urbano Cairo, non smentisce:

A che punto è la trattativa per Verdi? Non parlo dei giocatori che non sono miei. A volte prendi un giocatore, ma non lo puoi mettere in campo il minuto dopo, sarebbe irrispettoso verso i compagni. Anche gli allenatori aspettano qualche partita prima di metterlo in campo per farlo adattare anche agli altri calciatori. Non abbiamo l’esigenza di prendere subito qualcuno. Ciò che faremo da qui alla fine del mercato è funzionale al prosieguo e al cammino che dovremo fare in campionato e Coppa, se riusciremo a passare. Se pure prendessimo qualcuno, questo non giocherebbe subito. In queste partite giocherà la squadra che ha fatto tutto il ritiro.”

Continua poi: “Prezzi alti dei giocatori? In questa fase ognuno prima di cedere ci pensa tanto, perché magari deve prima sostituire chi vende. Le trattative sono abbastanza articolate, a dispetto di quanto si possa pensare dall’esterno. Però, ribadisco, la squadra che è in campo oggi dovrà giocarsi il passaggio del turno in Coppa, poi vedremo più avanti cosa fare”.