Europei Under 21, Italia 0 – 1 Polonia: il tabellino

Condividi

Finisce 0-1 tra Italia e Polonia allo Stadio dall’Ara di Bologna. I giovani calciatori polacchi si qualificano, così, al prossimo turno dell’Europeo U21, portandosi con 6 punti in testa al Gruppo A, in attesa dell’ultima giornata. Quest’ultima decisiva, invece, per le sorti dell’Italia.

Nella prima parte di gara, gli Azzurrini sfiorano più volte la rete del vantaggio con Chiesa, Pellegrini e Mandragora. Ottima la prestazione del portiere polacco Grabara. Dopo pochi tentativi offensivi degli ospiti, sono loro a portarsi in vantaggio al 40′ con Bielik. L’Italia reagisce subito trovando il pari con Orsolini, nel suo stadio, al 44′, rete che poi sarà annullata dal VAR per fuorigioco. La prima metà di gara, quindi, termina sul risultato di 0-1.

Al 46′ fa il suo ingresso in campo Moise Kean al posto dell’acciaccato Riccardo Orsolini. Nel secondo tempo il copione non cambia, l’Italia sfiora più volte la via del goal, bravissimo e sempre pronto Grabara su Chiesa al 52′. Al 57′ esce il capitano Mandragora che fa spazio al giovane classe 2000 Tonali. L’occasione più nitida del secondo tempo per gli Azzurrini avviene al 75′, Lorenzo Pellegrini colpisce il palo, il legno salva Grabara. Al 76′ dentro Buksa nella Polonia che prende il posto dello stirato Kownacki. All’81 l’ultimo cambio del tecnico Di Biagio, Adjapong lascia spazio a Nicolò Zaniolo. Al 87′ è lo stesso Zaniolo a prendere un pesante cartellino giallo, salterà la prossima sfida decisiva contro il Belgio. Nei 4′ di recupero la spinta degli Azzurrini non porta al tanto sperato pareggio.

Termina, così, 1-0 per la Polonia. L’Italia affronterà il già eliminato Belgio nell’ultimo match del Gruppo A. Il match è in programma sabato alle 21 a Reggio Emilia. Al momento la classifica dice Polonia, già qualificata, con 6 punti. Al secondo posto, a pari punti troviamo Italia e Spagna con 3 punti. Ultimo della classe il Belgio con 0 punti.

Il tabellino:

ITALIA-POLONIA U21 0-1 40′ Bielik

ITALIA (4-3-3): Meret; Adjapong (81′ Zaniolo), Mancini, Bastoni, Dimarco; Barella, Mandragora (57′ Tonali), Pellegrini; Orsolini (46′ Kean), Cutrone, Chiesa. Ct Di Biagio

POLONIA (5-4-1): Grabara; Fila, Wieteska, Bielik, Bochniewicz, Pestka; Jagiello (55′ Michalak), Zurkowski, Dziczek, Szymanski; Kownacki (76′ Buksa). Ct Michniewicz

Ammoniti: Dziczek (P), Kownacki (P), Zaniolo (I), Buksa (P)