Milan, Conti: “Mi è crollato il mondo addosso”

Condividi

Il terzino destro del Milan, Andrea Conti, ha parlato ai microfoni di Dazn. Il classe ’94 si è soffermato sul capitolo infortuni, sul finale di campionato e sul compagno di squadra, Bakayoko.

Ecco le parole dell’ex Atalanta, Andrea Conti: “Dopo il secondo infortunio mi è crollato il mondo addosso, ero appena rientrato. È stato il periodo sicuramente più brutto. Non è facile riprendersi da questi infortuni, sto cercando di lavorare ancora di più per tornare il Conti che ero prima, anche se non ci sono ancora riuscito. So che c’è bisogno di un po’ di tempo, di continuare a lavorare e di continuità per entrare in condizione e fare del mio meglio”.

Successivamente parla dell’episodio tra Gattuso e Tiemoue Bakayoko: “La cosa è rientrata subito dopo la fine della partita, anche perché era più importante pensare alla vittoria appena ottenuta. Ha chiesto scusa al gruppo, alla società e al mister e per noi è passato. Mi dispiace per lui perché nelle ultime settimane è stato oggetto di tante critiche. È un ottimo ragazzo che non merita le brutte cose che gli sono state dette. Siamo con lui, siamo tutti uniti e il nostro obiettivo è cercare di centrare la Champions, senza pensare a quello che succede fuori”.