Milan 2-1 Bologna, non basta Destro

Condividi

Il Milan di Gennaro Gattuso vince la partita e si porta al quinto posto, a 3 punti dall’Atalanta. Mancano tre vittorie per permettere ai rossoneri di raggiungere la zona Champions e superare l’Atalanta. È proprio il Milan che ad inizio della partita è chiamato a gestire due situazioni complicatissime, create dal Bologna. Un ottimo Donnarumma salva il Milan. Al 28′ il Bologna segna ua rete importantissima ma il goal viene prontamente annullato dall’arbitro. È la squadra di Gattuso ad approfittare, successivamente, di un’azione con Suso, che segna da fuori area.

Nel secondo tempo i rossoneri riescono a trovare addirittura il raddoppio. La rete arrivaa al 67′ esimo, grazie a Fabio Borini. Buona rete dell ‘attaccante italiano che si è fatto trovare al posto giusto, al momento giusto. Prova a riagganciare poco dopo la squadra di Mihajlovic che non si arrende, nonostante i due goal di svantaggio. Mattia Destro si fa trovare pronto e riesce a segnare, superando la difesa che paga la disattenzione. La partita termina 2-1.

MARCATORI: Suso 37′ (M), Borini 67′ (M), Destro 72′ (B)

AMMONIZIONI: Poli (B), Sansone (B), Calabresi (B), Pulgar (B), Kessié (M)

ESPULSIONI: Paquetà (M), Sansone (B), Dijks (B)