TMW conferma l’esclusiva #LBDV – Juventus, prima offerta ad Icardi!

Condividi

Che Mauro Icardi fosse un profilo gradito tra gli ambienti bianconeri era un fatto risaputo. Che Paratici ed il suo staff avessero cominciato a monitorarlo a stretto giro, s’era capito anche quello. Ieri, invece, c’è stato il primo contatto tra la Juventus e l’attaccante argentino.

Come dettovi in esclusiva tempo fa, l’affare Icardi-Juventus tanto improbabile non era. La società di Torino era a conoscenza – come tutti – delle qualità del centravanti, ed Icardi, dal canto suo, non avrebbe disprezzato la destinazione. Certo è che Icardi avrebbe dovuto giocare, anche perché altrimenti il suo valore sarebbe fortemente diminuito in seduta di mercato. Come dettovi, la Juventus aveva già trovato un accordo con l’argentino per un contratto quinquennale; restava, ovviamente, da convincere il club nerazzurro.

Nella giornata di ieri, invece, TUTTOmercatoWEB ha affermato, con certezza, che la Juventus l’offerta ad Icardi l’ha recapitata davvero: cinque anni – come detto – ed un contratto di 8.5 milioni di euro a stagione, con tanto di bonus personali e legati agli obiettivi della squadra. In totale, dunque, circa undici milioni di euro sul piatto offerti ad Icardi, che di fatto supererebbero anche i nove milioni del rinnovo offerti dai nerazzurri.

Attualmente, pare che Icardi abbia deciso di declinare l’offerta. Che sia per mungere la vacca quanto più possibile? La domanda da porsi, tuttavia, non è tanto questa, quanto più che altro come convincere l’Inter a cedere il proprio attaccante ai bianconeri.

Certo è che l’Inter dovrà ottenere circa 40 milioni entro il 30 giugno per assolvere le ultime disposizione del FPF; soldi che, ovviamente, dovranno arrivare anche dalle cessioni dei calciatori. Il caso Icardi, però, è molto complesso: l’Inter, come minimo, dovrà ottenere più soldi di quanto strappati dal Napoli alla Juventus per Higuain – circa 92 milioni di euro; a favore dell’Inter, inoltre, andrebbe anche il passaggio di Coutinho, lo scorso anno, dal Liverpool al Barcellona per 120 milioni di euro: “Se loro sì, perché noi no?“.

Ma la Juventus ha tutti questi soldi – cash – da investire? Difficilmente, la Vecchia Signora si azzarderà a pagare più di cento milioni. E allora, come è possibile risolvere la situazione? Attraverso un conguaglio economico insieme ad un calciatore. I profili sondati da TUTTOmercatoWEB sono: Dybala, di cui tanto si era discusso tempo addietro ma di cui si è un po’ perso l’interesse; Higuain – offerta repentinamente declinata dall’Inter -; e Moise Kean. Proprio il centravanti italiano potrebbe fare gola all’Inter, serbando in sé le caratteristiche – capacità, qualità tecnica, testa sulle spalle – che tanto valore hanno nel calcio moderno. In totale, però, Kean non potrebbe essere valutato più di 25 milioni – al massimo, una trentina. C’è ora bisogno di aspettare e vedere come si muoverà la Juventus, se offrirà il giovane attaccante come contropartita insieme al conguaglio economico o, prepotentemente, offrirà all’Inter tutto ciò che chiede. Les Jeux sont faits.