Sky Sport – Ancelotti: “Miglioreremo la squadra con programmazione”

Condividi

Il tecnico del Napoli Carlo Ancelotti ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria contro il Frosinone:

“Tra gli obiettivi di un allenatore c’è sempre quello di dare un’identità, cosa positiva. Ogni allenatore cerca di creare un’identità di squadra, un mondo ideale è giocare bene, vincere e fare tanti gol”.

Le è tornato il sorriso?
“Ho sgombrato un po’ di nebbia che c’era nell’ultimo periodo dove non abbiamo fatto bene. Non è stata una partita straordinaria ma l’abbiamo interpretata bene. In questa partita certamente Younes si distacca perchè, specialmente nel primo tempo, ha fatto cose straordinarie. E’ un giocatore formidabile nell’uno contro uno, componente fondamentale contro squadre chiuse”.

Un posto per Younes nel Napoli del futuro?
“Sì, rientra da un infortunio. E’ un giocatore che ha la sua esperienza perchè ha giocato nell’Ajax. E’ un acquisto in più per il prossimo anno”.

Perchè si respira questa negatività nei confronti di una squadra che si sta consolidando?
“Sinceramente non me lo spiego. Questa società è già consolidata da prima che arrivassi io. Deve essere chiaro a tutti che qui il giocatore che guadagna 10 milioni di euro non può arrivare e quindi dobbiamo investire su ragazzi giovani. Questa è la realtà del Napoli. Quest’anno abbiamo investito su giocatori come Meret, Fabian Ruiz e Verdi, giocatori che hanno qualità ma che non hanno stipendi esagerati che ti farebbero rompere il bilancio che è sano e deve continuare a rimanerlo”.

Si può vincere lo stesso?
“Certo che puoi vincere lo stesso. Ci vorrà più tempo ma con una programmazione giusta riesci a migliorare anno per anno. L’anno prossimo la squadra migliorerà, faremo acquisti mirati e andiamo avanti”.

Come si acquisisce l’identità?
“L’identità si acquisisce con la conoscenza. Significa sapere quello che devi fare nelle due fasi di gioco. Questa squadra ha una chiara identità”.

Che succederà con Insigne?
“Intanto spero che recuperi dal piccolo infortunio che ha e spero sia disponibile domenica. L’obiettivo di tutti è finire bene la stagione, alla fine parleremo un po’ con tutti e se lui avrà il desiderio di restare saremo tutti contenti. Insigne è un patrimonio di questa società. Insigne ha fatto una prima parte di stagione strepitosa”.