Roma, Di Francesco: “Secondo tempo assurdo”

Roma SERIE A
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Queste le dichiarazioni di Eusebio di Francesco, allenatore della Roma, rilasciate ai microfoni di Sky Sport, al termine del pareggio contro l’Atalanta:

“Nel primo tempo la squadra ha fatto molto bene. Non riesco a capire perché nella ripresa siamo scomparsi. Non è la prima che capita, questa squadra non è guarita, ha delle deficienze mentali che vengono fuori in queste occasioni”.

”Gestire il risultato non vuol dire mettersi dietro e difendersi, bensì il contrario. Nel primo tempo abbiamo pressato e trovato tanti varchi. Poi abbiamo iniziato ad abbassarsi, abbiamo perso tanti duelli, non siamo stai puliti nel palleggio e non abbiamo addormentato la partita”.

”Divento matto perché non riusciamo ad avere la continuità nella partita, come a Cagliari, non possiamo essere una squadra così, non puoi aver il predominio e poi alla prima difficoltà sparire dal campo”.

Print Friendly, PDF & Email