UFFICIALE: Monaco, torna Jardim

Condividi

Dopo l’esonero di Thierry Henry dalla panchina del Monaco, è pronto a far ritorno Leonardo Jardim.

Di seguito il comunicato del club monegasco.

Il nostro club sta attraversando un periodo molto impegnativo. Sono pronto ad ammettere di assumermi personalmente la responsabilità per questo.

Dobbiamo riconoscere che durante la finestra di trasferimento estiva, abbiamo venduto troppi giocatori chiave e, nonostante i notevoli investimenti, sono stati commessi degli errori in relazione alla loro sostituzione. Questo non ci ha permesso di creare un nuovo team competitivo. Anche la decisione di licenziare Leonardo Jardim è stata prematura.

Il tempo di Leonardo Jardim all’AS Monaco, come ho detto quando se ne andò, sarebbe stato ricordato come uno dei capitoli più brillanti nella storia del Club. Oggi ci rendiamo conto che la storia di Leonardo Jardim al Club non si è conclusa come previsto. Leonardo avrebbe dovuto avere l’opportunità di continuare il suo lavoro.
Thierry Henry è una leggenda del calcio, ma a causa di un insieme di circostanze molto sfavorevoli, tra cui, soprattutto, numerosi infortuni ai nostri giocatori, lo ha impedito di portare rapidamente ed efficacemente la squadra fuori dalla crisi. Voglio esprimere la mia gratitudine a Thierry Henry per aver accettato questa sfida e aver cercato di guidare la squadra del suo ex Club durante un periodo così difficile. Avrebbe probabilmente avuto bisogno di più tempo per attuare i suoi piani. Dal nostro punto di vista, sfortunatamente, non ne abbiamo questa volta. Dobbiamo agire senza indugio.
Pertanto, abbiamo preso una decisione per porre fine alla nostra partnership con Thierry Henry.
Ci siamo avvicinati a Leonardo Jardim con la proposta di tornare al Monaco, dove aveva già raggiunto risultati eccellenti nel corso di quattro stagioni. Abbiamo firmato un contratto per due anni e mezzo.
Gli errori commessi durante la finestra di trasferimento estiva sono stati presi in considerazione e quest’inverno abbiamo lavorato più a fondo per rafforzare la squadra. Abbiamo lavorato sodo e, come sapete, i nuovi giocatori si sono già uniti a noi. La finestra di trasferimento invernale non è ancora finita e non dovrebbero essere esclusi ulteriori nuovi acquisti.
Speriamo che non sia troppo tardi per affrontare la situazione. Crediamo che i nostri giocatori acquisteranno slancio e che, insieme a Leonardo Jardim come manager, ASM sarà in grado di superare questa crisi.