Bojan Krkic: “A Roma volevano il nuovo Messi”

Condividi

Bojan Krkic non le manda certo a dire. L’attaccante con un passato italiano – Roma e Milan – attualmente in forza allo Stoke City, è stato intervistato dalla BBC; le sue parole hanno spaziato su vari argomenti, anche sulle sue esperienze nel BelPaese. Queste le sue dichiarazioni, come riporta Vocegiallorossa.it: “Mi ricordo di una partita persa fuori casa (contro l’Atalanta per 4-1), e dei tifosi che ci aspettavano davanti al pullman. Ci dissero: ‘Questa l’avete persa, va bene, ma la prossima settimana c’è il derby: quello non dovete sbagliarlo’. Ecco, ci sono dei giocatori che subiscono questa pressione, altri invece no: io posso solamente dire che in Premier League tutto questo non esiste e che qui mi diverto giocando a pallone”.

“Sono sbarcato a Roma con troppe aspettative. – Continua Bojan Krkic – Mi chiamavano il nuovo Messi, ma Lionel segnava tre gol a partita, è un fuoriclasse. Se giocavo bene non era abbastanza, dovevo sempre essere il migliore, la stella della partita. Dovevo essere Messi. Questo sicuramente non ha aiutato la mia crescita calcistica”