Rivaldo: “Neymar al Real? Non sarebbe un tradimento”

Condividi

Neymar al Real Madrid sarebbe sicuramente il trasferimento dell’estate. Anche un ritorno al Barcellona, però, non sarebbe da meno. Al momento i Blancos sembrano essere i favoriti nella corsa al brasiliano: Florentino Perez, infatti, si avvicina di più alle richieste dello sceicco del PSG.

Di questo argomento ha parlato anche l’ex attaccante Rivaldo, sottolineando che un eventuale passaggio alle Merengues non sarebbe da considerare un tradimento. Queste le sue parole a Marca: “Se firma per il Real Madrid non lo vedrei come un tradimento, dopo che ha lasciato il Barcellona per andare al PSG. Non lascia la propria squadra per andare direttamente a rinforzare l’eterno rivale. Non è un tradimento per me. Preferirei firmasse per il Bacellona e che scommetto che, se avesse l’opportunità di tornare in un posto in cui è stato felice e dove ritroverebbe diversi compagni di squadra, lo farebbe. Ma ovviamente dipende dall’offerta del Barcellona. Il PSG non accetterà mai un’offerta minore dal Barcellona solo perché Neymar vuole andare lì. Non perderanno soldi e, ovviamente, accetteranno solo l’offerta migliore. Quel che è chiaro è che i due club lo adorano”.