Mirror – Ozil ricorre ad una guardia del corpo

Condividi

Dopo l’aggressione subita lo scorso 25 luglio, per Mesut Ozil e Sead Kolasinac questo non è un periodo facile. Il tedesco ed il bosniaco erano in macchina e due malviventi si sono avvicinati con l’intenzione di rapinarli. Il terzino, però, ha scacciato gli aggressori senza paura. La polizia, però, non li ha ancora catturati e i due giocatori dell’Arsenal si sentono in pericolo per una possibile vendetta. Il club, inoltre, per ragioni di sicurezza, non li ha neanche convocati per la prima giornata di Premier League, e la situazione non sembra essere migliorata. In particolare, secondo il Mirror, Ozil si sarebbe affidato ad una squadra di “Security” operativa 24 ore su 24.