Juventus, de Ligt: “Mai stato spinto dal denaro”

Condividi

Intervistato da Voetbal International, il neoacquisto della Juventus, Matthijs de Ligt, ha smentito alcune delle curiose voci di mercato. Quest’ultime emerse dopo il suo addio all’Ajax:

“Manchester United? Ogni giorno veniva fuori qualcosa di nuovo in chiave mercato. All’improvviso è uscita anche la notizia secondo la quale un certo club non mi avrebbe acquistato perché mio padre è troppo grasso e io avrei avuto quindi la stessa tendenza. Andiamo…”.

Il no al Paris Saint-Germain?
“I soldi non hanno avuto alcun ruolo nella mia scelta. Tutti quelli che mi conoscono sanno che non è mai stato il denaro a spingermi. Ognuno ha il diritto di avere la sua opinione e io lo rispetto, ma sono state dette alcune cose con troppa facilità”.

Raiola?
“Ha molta esperienza. In Olanda non tutti hanno un’immagine positiva di lui, ma questo non vale per me. Se chiedete a tutti i suoi giocatori se siano soddisfatti del suo lavoro o meno, riceverete solo risposte affermative. Questo è ciò che conta, non mi interessa ciò che dicono gli altri, ma ciò che è meglio per me”.