#LBDV – Il Bologna tra conferme, obiettivi e cessioni

Condividi

Il Bologna è pronto ad affrontare il calciomercato estivo. I Felsinei hanno già cominciato a lavorare su più fronti, in particolare sui punti saldi della squadra e sui possibili acquisti da fare per puntellare la rosa.

Palacio confermato, Destro out

E’ tempo di tirare le somme per gli emiliani: dopo una stagione a metà tra l’inferno e il paradiso, con una prima parte di stagione piuttosto deludente e un rush finale che ha permesso agli uomini di Mihajlovic – che ha portato una ventata d’aria fresca a Bologna – di raggiungere la tanto agognata salvezza. Attualmente, i dirigenti sono alle prese con il rinnovo di Palacio, argentino classe ’82 che anche quest’anno ha mostrato qualità mai assopite. Il Bologna vorrebbe confermarlo anche per la prossima stagione, sicura che potrà ancora dimostrare il suo valore.

Chi invece andrà via sarà Mattia Destro: l’attaccante italiano che tanto bene prometteva qualche anno fa non ha reso secondo le aspettative dei più, trovandosi a galleggiare in squadre di medio-bassa classifica. Bologna non ha fatto eccezione, e nemmeno lì è riuscito a trovare una propria stabilità. Per questo motivo pare abbia chiesto la cessione, ed il Bologna non sembra avere motivi per non accontentarlo. Si andrà verso un addio condiviso da entrambi.

Rinforzi per Mihajlovic

Eppure, il Bologna dovrà operare sul mercato in modo tale che i brividi di questa stagione non si verifichino più; per questo motivo si è lanciata decisa sul mercato, cercando di puntellare la rosa nei reparti più carenti. In particolare, secondo le ultime notizie pare abbia già sondato la disponibilità di Gerson Bessa: il primo, brasiliano classe ’96, avrebbe dovuto essere riscattato dalla Fiorentina, ma il cambio di società ha congelato la situazione. I Felsinei potrebbero approfittarne, provando a trattare con la Roma per un eventuale acquisto o prestito. Daniel Bessa, invece, è un calciatore del Genoa, ma non disprezzerebbe una nuova sistemazione, con obiettivi più importanti rispetto alla società ligure.

Eppure, come intuito dalla cessione di Destro, il Bologna dovrà operare anche sul reparto offensivo. Pare che la società stia seguendo con insistenza Roberto Inglese, attaccante del Napoli in prestito al Parma; anche per lui si parla di riscatto da parte dei Ducali, ma come per Gerson i Felsinei potrebbero anticipare i cugini.