#LBDV – Clamoroso Neymar esce allo scoperto col PSG: vuole tornare al Barcellona

Condividi

Il campione brasiliano Neymar avrebbe chiesto ufficialmente di essere ceduto al Paris Saint-Germain. Questo quanto riferito dai colleghi di Telefoot, che spiegano i due motivi che hanno condotto l’attaccante brasiliano a prendere questa decisione. In primis c’è l’addio quasi certo di Antero Henrique, ancora ds in carica e suo principale sostenitore ma in procinto di essere sostituito da Leonardo, e poi lo spietato trattamento che – a suo dire – gli starebbe riservando il mondo del calcio francese. La proprietà del PSG dal canto suo non è d’accordo, e pensa anche di offrire un rinnovo di contratto.

Al momento la situazione è molto ingarbugliata, perché Neymar non è contento della scelta compiuta, più volte si è lamentato della mancanza di progetto del club francese e ha capito di aver sbagliato a lasciare Barcellona. Ricordiamo che nell’estate del 2017 il PSG ha versato la clausola rescissoria del contratto di Neymar, pari a 222 milioni di euro, concludendo un accordo faraonico col calciatore per circa 40 milioni di euro fino al 2022. Neymar, dopo aver lasciato il Barcellona e iniziato anche una controversia legale col club blaugrana, per inadempimenti contrattuali ravvisati dal Barcellona, con il rilancio del giocatore che a sua volta ha fatto causa al club per non aver ricevuto 26 mln di euro in premi a seguito del rinnovo contrattuale.

Da fonti parigine vicine al  mondo della finanza e che gravitano attorno al Qatar Sport Investiment di Al  Kehlaifi, raccolte  dalla nostra redazione, pare che ci sia stato un forte riavvicinamento tra Barcellona e Neymar, con Bartomeu che avrebbe contatto per ben cinque volte il brasiliano che gli avrebbe chiesto di riportarlo in Catalogna. Le trattative sarebbero partite nel mese di febbraio, in gran segreto, ma il PSG, al momento, non ha ricevuto ancora proposte ufficiali.