Sassuolo – Roma, è 0 a 0 a Reggio Emilia: Champions lontanissima per i giallorossi

Condividi

Posticipo del sabato sera al Mapei Stadium di Reggio Emilia tra Sassuolo e Roma. La squadra di Ranieri cerca punti Champions sul campo dei neroverdi: De Rossi parte dalla panchina. Per lui striscioni e maglie numero 16 esposte in tutto il settore ospiti. “Noi vogliamo 11 De Rossi”, cantano i tifosi giallorossi.

Dopo i primi 45′ con le squadre ferme sullo zero a zero, le emozioni principali accadono nella ripresa. Al minuto 60′, occasione Roma. Palo di Dzeko. Palla lunga per El Shaarawy che serve il compagno a rimorchio: tiro di controbalzo che si infrange sul palo. La squadra di Ranieri poco dopo concede il bis. Al 75′ ancora palo, questa volta di Kluivert. El Shaarawy se ne va in velocità sulla sinistra e mette in mezzo una gran palla. Kluivert contrastato dalla difesa del Sassuolo riesce a colpire e, mentre la palla si dirige verso il palo, colpendolo, lui la perde di vista, perdendo anche l’opportunità di ribadire in rete sulla ribattuta.

La Roma mai doma, cerca il gol della vittoria e nei minuti finali Fazio illude la tifoseria romanista. Al 93′, gol annullato a Fazio! Botta di destro da centro area, palla in rete, ma c’è un fuorigioco precedente. Lo stesso difensore, dimenticato sul secondo palo dalla difesa del Sassuolo, sfiora il gol pochi minuti dopo con un tiro di sinistro che termina di poco sul fondo.

Niente da fare quindi. La Roma non riesce a fare bottino pieno contro il Sassuolo di De Zerbi e resta al 5° posto a quota 63 punti e dice con ogni probabilità addio alla qualificazione alla prossima Champions League. Sassuolo invece al 10° posto a quota 43 punti.

Il tabellino del match:

SASSUOLO-ROMA 0-0

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Locatelli (92′ Adjapong), Magnanelli, Duncan; Djuricic (77′ Brignola), Berardi, Boga (81′ Di Francesco). All. De Zerbi

Roma (4-3-3): Mirante; Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Zaniolo (65′ Pastore), Nzonzi, Cristante; Under (65′ Kluivert), Dzeko, El Shaarawy (77′ Perotti). All. Ranieri

Ammoniti: Zaniolo (R), Magnanelli (S), Fazio (R), Juan Jesus (R), Nzonzi (R), Brignola (S)