RUBRICA #LBDV – Accadde oggi, la macchina del tempo del Conte Vlad

Condividi

Oggi 16 Maggio, l’inizio di un nuovo giorno, l’inizio di un nuovo viaggio in compagnia del Conte Vlad e della sua macchina del tempo.

16 Maggio 1976Il Torino si laurea campione d’Italia dopo 27 anni dalla strage di Superga. Allo Stadio Comunale il Toro pareggia contro il Cesena: al goal di Pulici risponde un’autorete di Mozzini. Tanto basta, perché la Juventus che era distanziata un punto alla vigilia dell’ultima giornata perde a Perugia. Una grande cavalcata per la squadra di Gigi Radice, trascinata dai gol della coppia Pulici-Graziani (36 reti in due con “Puliciclone” capocannoniere con 21 reti) e ispirata da Claudio Sala, il “Poeta del Gol”. Una squadra invincibile in casa, capace di vincere 14 partite e pareggiare proprio l’ultima. Il miglior attacco e la difesa meno perforata.

16 Maggio 2004Scudetto del Milan e l’addio di Roberto Baggio: Lo stadio San Siro è gremito di tifosi, è l’ultima partita del campionato di serie A 2003/04 e il Milan di Carlo Ancelotti celebra la conquista del 17° scudetto, con 11 punti di vantaggio sulla Roma. L’ultimo avversario della stagione è il Brescia di Giovanni De Biasi, già salvo.
La partita viene vinta dal Milan per 4 a 2. Ma a quattro minuti dalla fine un evento rende ancora più storica questa partita, si tratta dell’uscita dal campo di gioco di un calciatore del Brescia di 37 anni:Roberto Baggio. Mentre tutto lo stadio ripete il suo nome, il divi codino lascia il calcio giocato, consapevole di aver scritto pagine importanti della storia di questo sport, durante la sua lunga e prestigiosa carriera.

Termina qui il nostro viaggio. A domani per una nuova avventura.