Inter – Chievo Verona: Politano e Perisic riportano i nerazzurri al terzo posto

Condividi

Allo Stadio San Siro di Milano si chiude la 36^ giornata di Serie A con la sfida Inter – Chievo Verona. Reduce da tre pareggi di fila, Spalletti cerca la vittoria contro il Chievo ultimo e già retrocesso. Durante i primi 45′, chance per Skriniar e Politano in avvio. L’1-0 arriva al 39esimo minuto. Sinistro vincente di Politano dal limite dell’area: iniziativa di Icardi che non sfonda ma il pallone arriva sui piedi del numero 16, mancino chirurgico che si stampa sul palo interno prima d’insaccarsi alle spalle di Semper. Gol numero 5 di Politano in campionato, nerazzurri avanti a San Siro al termine dei primo tempo.

Secondo tempo con l’Inter che cerca il gol del raddoppio.  Al 54esimo due volte Semper nega il 2-0 all’Inter. Sinistro di Politano respinto dal portiere del Chievo che, sulla ribattuta, dice no anche a Perisic. Lo stesso calciatore croato, centra il palo al 64esimo minuto con Semper battuto.

Al minuto 79′, Chievo in inferiorità numerica grazie alla prima espulsione in Serie A per Nicola Rigoni, alla sua 82ª presenza nella competizione.

Al minuto 80′, bellissima scena da parte di tutti i sostenitori presenti allo stadio. Standing ovation per Sergio Pellissier, al quale Di Carlo concede gli ultimi minuti finali del match facendolo subentrare al posto di Vignato. Per Pellissier si tratta delle sue ultime apparizioni nel calcio professionistico, avendo annunciato il ritiro a fine stagione.

Il raddoppio nerazzurro arriva al minuto 85′. Azione coinvolgente dell’Inter, Cedric calcia dalla destra, la palla si stampa sul palo ed è lesto Ivan Perisic a raccogliere e scaraventare in rete. Rete della sicurezza ed Inter che ha la meglio sul Chievo Verona che ha comunque ben figurato nonostante l’inferiorità numerica.

Inter nuovamente al terzo posto in classifica con 66 punti. Scavalcata l’Atalanta a quota 65. Di seguito, il tabellino del match:

INTER-CHIEVO 2-0

39′ Politano, 86′ Perisic

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, Skriniar, Miranda, Asamoah; Vecino (65′ Gagliardini), Borja Valero; Politano (62′ Candreva), Nainggolan, Perisic; Icardi (79′ Lautaro Martinez). All. Spalletti

CHIEVO (3-4-1-2): Semper; Bani, Cesar, Tomovic (78′ Jaroszynski); Depaoli, Rigoni, Hetemaj, Leris; Vignato (80′ Pellissier); Meggiorini, Grubac (51′ Kiyine). All. Di Carlo

AmmonitiGrubac (C), Borja Valero (I), Perisic (I)

EspulsoRigoni (C) al 76′